Vostro Onore, Matteo Oscar Giuggioli: rivelazioni sul suo ruolo

Ogni lunedì, su Rai 1, va in onda una nuova puntata di Vostro Onore. La fiction ruota attorno alla storia del giudice Vittorio Pagani e di suo figlio Matteo, interpretati rispettivamente da Stefano Accorsi e Matteo Oscar Giuggioli. Quest’ultimo ha deciso di parlare della sua esperienza in una recente intervista di Fanpage.

Per il giovane attore, non è stato facile dare il volto a un personaggio tanto complesso. Le sue numerose sfaccettature, però, gli hanno dato modo di crescere e di acquisire una maggiore esperienza. Matteo ha anche parlato del suo rapporto con Stefano Accorsi e del motivo per cui ha iniziato a recitare.

Matteo Oscar Giuggioli parla del suo personaggio: un ruolo difficile da gestire

Matteo Oscar Giuggioli si è impegnato molto per interpretare al meglio il suo personaggio. Ha dovuto dare voce a un giovane complesso, caratterizzato da emozioni travolgenti, ma molto diverse tra loro. L’attore ha rivelato che Matteo Pagani, dall’esterno, appare calmo e distaccato, ma a livello interiore la situazione è totalmente diversa. Si è aggrappato a dei piccoli elementi della sua personalità per costruire un protagonista tanto particolare. Si è trattato di un lavoro difficile, caratterizzato da impegno e dedizione.

Nonostante questo, è stato felice di potersi confrontare con un ruolo simile. Matteo Oscar Giuggioli ha avuto una grande responsabilità perché Vostro Onore nasce come remake di due serie molto amate all’estero. A differenza del prodotto americano, è stato esplorato maggiormente l’aspetto emotivo. Il giovane attore spera che in futuro si possa fare qualcosa di più. Si è definito pronto a schiacciare il pedale dell’acceleratore, soprattutto in vista dei cambiamenti che sta subendo la televisione italiana.

Matteo grato a Stefano Accorsi: un rapporto rispettoso

Matteo Oscar Giuggioli, durante tutta la prima stagione di Vostro Onore, ha avuto accanto un attore molto stimato dal pubblico: Stefano Accorsi. È stata un’esperienza fondamentale per lui perché da Stefano ha potuto imparare molto. Quest’ultimo gli ha dato molti consigli, soprattutto sulla costruzione del rapporto padre figlio.

Nonostante tutto, non è mai stato invadente perché ha sempre cercato di rispettare il suo modo di interpretare. L’attore ha definito la recitazione di Stefano Accorsi muscolosa. A suo dire, è proprio grande quando recita. Si muove con precisione e rispetto sul set.

Perché Matteo Oscar Giuggioli ha iniziato a recitare? La rivelazione

Matteo ha iniziato a recitare fin da bambino. Il suo primo approccio è avvenuto in teatro dove l’impatto con il pubblico è decisamente diverso. Ama il suo lavoro, ma ha ammesso di essere spaventato dal giudizio degli spettatori. È sufficiente una parola sbagliata per andare nel panico. L’attore ha cominciato a recitare perché spinto dal bisogno di esprimersi.

Da bambino non era in grado di trovare il mezzo adatto per tirare fuori le sue emozioni. Questa professione gli ha permesso proprio di esternare se stesso. Cosa accadrà al personaggio di Matteo Pagani nell’ultima puntata? A detta dell’attore si tratterà di qualcosa di disarmante. Per scoprire il finale di stagione non bisognerà fare altro che attendere il 21 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.