GF Vip, Soleil Sorge contro gli autori: svelate verità scomode

Nelle ultime ore Soleil Sorge si è scagliata contro gli autori del GF Vip. Tutto è derivato dal provvedimento disciplinare per Alessandro Basciano. Il concorrente ha avuto una reazione scomposta dopo una lite con la fidanzata Sophie Codegoni che ha portato anche ad uno scontro quasi fisico con Alex Belli. Nel corso della puntata del 17 febbraio, Alessandro ha spiegato perchè quella reazione eccessiva alludendo a delle debolezze avute nel rapporto con la madre di suo figlio. L’ex di Uomini e Donne ha anche violato il regolamento del reality show togliendosi il microfono e rifiutandosi di rimetterlo.

In tutti questi mesi quanti concorrenti hanno detto parole piuttosto pesanti e avuto atteggiamenti incomprensibili? Alessandro Basciano è stato preso di mira e di lui si parla solo male in prima serata. Soleil Sorge ha trovato ingiusto come per alcuni comportamenti non ci siano state punizioni di alcun tipo.

Soleil Sorge contro la decisione del GF Vip su Basciano: cosa ha svelato

In un suo sfogo al GF Vip, Soleil Sorge ha lasciato intendere che Alessandro Basciano sia stato punito ingiustamente. Nella Casa, infatti, sono successi degli episodi ancor più gravi come lo scontro tra Nathaly Caldonazzo e le frasi dette contro Jessica Selassié. Al Grande Fratello Vip ci sono figli e figliastri: l’influencer ha fatto capire all’ex corteggiatore di Uomini e Donne perché il reality show ha preso questa decisione su di lui, facendo notare come nei confronti di altri gieffini non è mai stato preso lo stesso metro di giudizio. Adesso Alessandro si trova a rischio eliminazione e nella notte si è scagliato contro la trasmissione.

Grande Fratello Vip, Soleil graziata dagli autori e Basciano no: la verità

Parlando con Alessandro Basciano, Soleil Sorge ha raccontato di essere stata graziata dalla produzione del reality show di Alfonso Signorini. Quando disse “Basta urlare sembrate scimmie” non è stato emesso alcuna punizione, ma si è dovuta scusare in prima serata. Nathaly Caldonazzo ha detto una cosa simile nella lite con Jessica e, anche in questo caso, gli autori hanno deciso di sorvolare:

“Io quando dissi una parola in modo piú chiaro tra l’atro e mi é stato fatto un caso, dove ho dovuto scusarmi pubblicamente. Oggi Nathaly l’ho sentita dire la stessa parola (urli come una scimmia) e non hanno nemmeno menzionato la cosa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.