GF Vip, Moige contro il reality e Alex Belli: “Narcisista manipolatore”

Il Moige contro Grande Fratello Vip. Da sempre critico nei confronti del reality show, il Movimento Italiano Genitori è sceso di nuovo in campo criticando i contenuti ritenuti volgari e pericolosi. In una intervista rilasciata al settimanale NuovoTv, la vicepresidente Elisabetta Scala ha affermato che il programma condotto da Alfonso Signorini “è pornografia dei sentimenti e i protagonisti sono adulti poco risolti”.

I contenuti del Grande Fratello Vip (ma anche di molte altre trasmissioni della rete ammiraglia del Biscione) non sono mai stati visti di buon occhio dal Moige e, in più occasioni, ha richiesto la chiusura del reality. Mediaset non è rimasta in silenzio a questi attacchi, sostenendo che i programmi della rete rispettano tutte le regole e il vero pericolo si celerebbe nell’universo del web.

Alex Belli al GF Vip asfaltato dal Moige: “Narcisista manipolatore”

Nel mirino del Moige è finito anche Alex Belli. L’attore insieme alla moglie Delia Duran e Soleil Sorge, protagonisti del triangolo amoroso, sono i veri protagonisti della sesta edizione. L’amore libero è stato raccontato in tutte le sfumature e sono state fatte importanti rivelazioni. In particolare, la Duran ha raccontato di aver condiviso il suo uomo con un’altra donna e di essere attratta anche dalle donne. Anche Alex Belli ha fatto una proposta indecente ad Antonio Medugno, richiedendo un rapporto a tre.

Il triangolo ha incuriosito molto i telespettatori e GF Vip continua a registrare ottimi ascolti e una grande popolarità sul web. La vicepresidente del Moige si è espressa così sul conto di Alex Belli:

“Siamo di fronte a un narcisista manipolatore e si tratta di un uomo conteso da due donne e non il contrario”

Moige rompe il silenzio su Miriana Trevisan e Sophie Codegoni: cosa ha detto

Non soltanto Alex Belli, ma il Moige ha analizzato anche il percorso fatto da Sophie Codegoni e Miriana Trevisan. Sull’ex tronista di Uomini e Donne ha dichiarato che è vittima di una dinamica violenta, mentre la Trevisan è stata definita poco opportuna “perché certi sentimenti non andrebbero sbandierati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.