Vostro Onore, anticipazioni 28 febbraio: una fuga imprevista

Da lunedì 28 febbraio, su Rai 1, andrà in onda una nuova fiction intitolata Vostro Onore. Si tratterà di un legal thriller che avrà come protagonista un giudice di nome Vittorio Pagani. L’uomo, diviso tra la sua vita professionale e quella famigliare, dovrà far fronte a sfide impreviste. Stando alle anticipazioni, la prima puntata non deluderà le aspettative degli spettatori.

Nel dettaglio, Vittorio lotterà con tutte le sue forze per proteggere Matteo da uno spietato clan criminale. Sarà disposto anche a infrangere la legge pur di salvare la vita dell’adolescente.

Vostro Onore, trama della fiction in arrivo dal 28 febbraio

Vittorio Pagani, interpretato da Stefano Accorsi, è un uomo molto legato al lavoro. Dopo aver dedicato la sua intera vita alla carriera di giudice, deciderà di concorrere per il ruolo di Presidente del Tribunale di Milano.

Ha tutte le carte in regola per farcela, ma il suo percorso subirà un drastico cambiamento a causa di un lutto inaspettato. La morte dell’amata moglie lo costringerà a rivedere le sue priorità, soprattutto perché, da quel momento in poi, dovrà occuparsi da solo del figlio adolescente. Le cose peggioreranno quando Matteo si macchierà di un atto criminale.

Anticipazioni di Vostro Onore del 28 febbraio: Vittorio in lotta con se stesso

Sembra che Vostro Onore sarà un ottimo sostituto della fiction Makari. La prima puntata si concentrerà sul rapporto tra Vittorio Pagani e il figlio Matteo. L’adolescente, sempre in contrasto con il genitore, durante un giro in auto, si scontrerà con un motociclista. Preso dal panico, non si fermerà a soccorrerlo, ma fuggirà velocemente dal luogo dell’incidente.

Vittorio vorrebbe subito denunciare l’accaduto, ma ben presto scoprirà che il ragazzo coinvolto nell’incidente fa parte dei Silva, un noto clan criminale del luogo. Il fatto che Vittorio, in passato, era stato responsabile dell’arresto del boss, non farà altro che rendere più complessa la situazione.

Nel frattempo, Matteo cercherà di tornare alla vita di tutti i giorni. Prenderà parte alla festa di compleanno della sua fidanzata e proverà a interagire come sempre con i suoi amici. Le cose, però, prenderanno una piega del tutto inaspettata.

Matteo in pericolo di vita

Vittorio Pagani farà di tutto per proteggere suo figlio. Non ha mai infranto la legge, ma questa volta sarà disposto anche ad andare contro ai suoi principi morali pur di salvare la vita di Matteo. Infatti, nel caso in cui dovesse venire fuori il suo nome, il clan dei Silva non esiterebbe a eliminarlo.

Il giudice, per mettere tutto a tacere, proverà a fingere un furto d’auto. Salvatore Berto, esponente della DIA, proverà ad aiutarlo accusando Nino Grava della rapina. Vittorio si offrirà di pagare tutte le spese legali del caso, ma inizierà davvero a temere il peggio quando scoprirà che Nino e la moglie di Salvatore sono imparentati con un boss mafioso di nome Filippo Grava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.