in , ,

Domenica In: battuta di Amanda Lear sulle ucraine. Mara Venier si dissocia

Mara Venier condanna la battuta infelice di Amanda Lear sulle ucraine: cos’è successo a Domenica In

domenica in amanda lear mara venier

È scoppiata la polemica dopo l’intervista di Amanda Lear a Domenica In. L’attrice e cantante commentando una delle clip trasmesse sulla sua carriera ha detto: “Sembra una mig**tta ucraina”. Una battuta infelice, da condannare, soprattutto in questo periodo storico. Mara Venier non aveva capito e quando Amanda Lear ha ripetuto la frase, ha cambiato immediatamente paragone rendendosi conto della caduta di stile.

L’intervista si è conclusa con le scuse della musa di Salvador Dalì al pubblico del primo canale del servizio pubblico radiotelevisivo affermando che la sua era solo una battuta: “Prima scherzavo. Io parlavo della ragazza che faceva la mia parte e scherzavo”.

Battuta infelice di Amanda Lear sulle ucraine: Mara Venier si dissocia a Domenica In

Terminato l’incontro con Amanda Lear a Domenica In, Mara Venier si è dissociata dalla frase infelice della showgirl. Pur non riguardando il conflitto Russia-Ucraina attualmente in corso, aveva come oggetto proprio il Paese ucraino e nella fattispecie le donne ucraine sulle quali ogni battuta, al momento, appare fuori luogo.

Di fronte alle polemiche scaturite sui social da parte dei telespettatori di Domenica In, Mara Venier ha messo in chiaro il fatto di non aver sentito la battuta:

“Se avessi capito quello che stava dicendo è chiaro che avrei preso le distanze come le prendo adesso. Non è il momento adesso di fare polemiche inutili”

Domenica In, Mara Venier ferma le polemiche: “Non avevo capito”

La conduttrice Mara Venier ha preso una netta posizione in merito alla battuta sulle ucraine di Amanda Lear. La conduttrice ha ammesso di non averla sentita e ha cercato di fermare definitivamente le polemiche che si sono create: “Questa è stata una uscita infelicissima che io non ho sentito e chiudiamo qua”. Di seguito il video del discorso della padrona di casa del contenitore del dì festivo di Rai1.