Lulù Selassiè e Manuel Bortuzzo presto genitori? Lo scoop a Verissimo

Quinta classificata alla sesta edizione del Grande Fratello Vip, Lulù Selassiè è stata ospite a Verissimo raccontando gli aspetti salienti dell’avventura televisiva terminata da pochi giorni e qualche aspetto della sua vita privata. Tra le tante cose, la principessa ha parlato con Silvia Toffanin dell’amore con Manuel Bortuzzo caratterizzato da una serie di paure e incertezze soprattutto all’inizio. Proprio a Verissimo Lulù Selassiè ha annunciato che vorrebbe diventare mamma presto:

“Ho sempre detto di voler diventare genitore fino a 25 anni. Io e Manuel vogliamo stare insieme per sempre. Non mi sarei mai aspettata questa attrazione per Manuel”.

Manuel Bortuzzo e Lulù Selassié pronti a diventare genitori dopo GF Vip

L’entusiasmo di diventare genitori è grande, ma ci sono alcuni problemi dal momento che Manuel Bortuzzo non può metterla incinta. Qualche settimana fa a GF Vip, lo sportivo ha dichiarato che Lulù Selassiè sa bene che per avere figli dovranno ricorrere all’inseminazione artificiale. La ragazza sembra appoggiare qualsiasi cosa con tantissimo amore: “Lei risolve le cose con semplicità e amore. Ho la fortuna di poter fare l’amore e di provare piacere”.

A Verissimo è stato espresso soltanto il desiderio di voler avere un figlio molto presto. Nei prossimi mesi scopriremo l’evolversi della loro storia sbocciata nella Casa di Cinecittà e se arriverà il frutto del loro amore grazie al trattamento di riproduzione assistita.

Lulù Selassiè vittima di ricatto da un ragazzo: la confessione a Verissimo

Anche a Verissimo Lulù Selassiè (che ha bloccato Manila Nazzaro) ha confessato di essere stata ricattata da un ragazzo che minacciava di usare delle foto che lei gli aveva mandato con l’intento di diffonderle in rete. Un vero incubo che le aveva procurato non pochi turbamenti, angoscia e stati d’ansia. La mattina si svegliava con 80-90 messaggi, si vergognava perché si sentiva dalla parte del torto. Grazie alla sua famiglia ha capito che la colpa non era sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.