Terence Hill rompe il silenzio: ecco perchè ha lasciato Don Matteo

Il 31 marzo, su Rai 1, andrà in onda la prima puntata di Don Matteo 13. Sarà una stagione caratterizzata da grandi cambiamenti, soprattutto per l’addio di Terence Hill. Ad oggi, è noto che l’amato parroco di Spoleto sarà sostituito da un altro protagonista chiamato Don Massimo. In una recente intervista per Tv Sorrisi e Canzoni, l’attore ha deciso di spiegare il vero motivo che l’ha spinto ad abbandonare la fiction dopo ben 22 anni. Si è soffermato anche sul ruolo di Raoul Bova e su un suo eventuale ritorno.

Un addio inaspettato: la dichiarazione di Terence Hill

Terence Hill, in precedenza, aveva già provato a dare una spiegazione al suo desiderio di abbandonare Don Matteo. Questa volta, però, tramite l’intervista per TV Sorrisi e Canzoni, ha deciso di offrire qualche dettaglio in più. Stando alle sue parole, era già da un po’ di tempo che stava riflettendo sulla possibilità di compiere il grande passo. L’attore ha spiegato che i ritmi sul set erano diventati difficili da gestire. Le riprese duravano moltissime ore al giorno e le ore di riposo notturno si erano ridotte a 5.

Non avrebbe mai voluto lasciare i panni del suo personaggio, ma ha capito di non avere alternative. Ha confessato di aver chiesto ai dirigenti Rai di trasformare la fiction di Don Matteo in quattro film annuali, in modo da rendere il lavoro sul set meno sfiancante. La sua proposta, però, a causa del budget, è stata rifiutata.

Raoul Bova sul set di Don Matteo 13: un degno sostituto

Il personaggio di Don Matteo, nella tredicesima stagione della fiction, sarà gradualmente sostituito da Don Massimo. Questo difficile compito è stato assegnato a Raoul Bova. Secondo Terence Hill, si tratta di uno degli interpreti italiani con più talento.

Per l’attore, non sarebbe stato necessario dire addio al protagonista della serie. Raoul Bova, infatti, si sarebbe potuto calare tranquillamente nei panni di Don Matteo. Gli sceneggiatori e i produttori, però, hanno preferito optare per questa scelta.

Terence Hill tornerà in Don Matteo? Le parole dell’attore

Per i fan di Don Matteo, non è facile accettare un cambiamento così drastico. Dire addio a un personaggio tanto amato, infatti, comporta un profondo impatto emotivo che potrebbe incidere negativamente anche sugli ascolti. Nonostante questo, Terence Hill non si è detto disposto a tornare. È disponibile solo per dei camei, ma è convinto di non potersi calare permanentemente nei panni del sacerdote di Spoleto.

Per lui, non è stato facile prendere una simile decisione, però, ad oggi, non ha alcun rimpianto. Ritiene che sia stata la cosa più giusta per lui anche perché, in 22 anni di riprese, ha dato tutto il possibile. In attesa delle nuove puntate di Don Matteo, è possibile rivedere le precedenti sul sito di RaiPlay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.