in , ,

Amici 21, Rudy Zerbi svela: l’errore più grande fatto con un’ex allieva

In un’intervista, Rudy Zerbi ha svelato di essersi molto pentito su di un’ex allieva di Amici di Maria De Filippi. Vediamo per quale motivo

Rudy Zerbi è tra i coach di Amici 21 e quest’anno si trova a condividere questa esperienza in compagnia di Alessandra Celentano. I due, infatti, hanno rilasciato un’intervista a TV Sorrisi e Canzoni in cui hanno parlato della loro carriera nel talent show di Maria De Filippi. Nel corso dell’intervista, Rudy si è lasciato scappare il suo più grande rimpianto riguardo un’ex allieva molto famosa della scuola.

Rudy svela chi è l’ex allieva di Amici su cui ha un grosso rimpianto

Nel corso di una recente intervista, Rudy Zerbi e Alessandra Celentano hanno parlato della loro esperienza come insegnanti di Amici 21. I due sono annoverati tra i professori più severi del talent show, sta di fatto che spesso incutono timore negli allievi che si trovano a relazionarsi con loro.

Tale situazione li porta spesso a scontrarsi anche con altri docenti, tra cui Lorella Cuccarini e Raimondo Todaro, che in un’intervista a Verissimo hanno criticato il loro atteggiamento. Ad ogni modo, proprio a causa di questo comportamento così rigido e inflessibile, Rudy ha ammesso di essersi molto pentito della valutazione fatta in passato su di un’allieva storica della trasmissione. La persona in questione è Emma Marrone.

Ecco perché Zerbi si è pentito della valutazione fatta della famosa allieva

In particolar modo, l’insegnante di Amici 21, Rudi Zerbi, ha detto di essere molto pentito di non aver riconosciuto sin dal primo momento il talento di quella ragazza, che poi è diventata un’icona della musica italiana. Nello specifico, il coach ha rivelato:

“Ho il rammarico di non aver capito fino in fondo, a suo tempo, il grande talento di Emma. È importante ammettere i propri errori”.

Una volta chiarito questo punto, poi, Rudy Zerbi ha commentato anche il suo essere così severo con gli allievi nel programma. A tal proposito, il protagonista ha detto che essere severi non vuol dire essere cattivi. Ciò che reputa davvero di cattivo gusto, invece, è l’illudere i ragazzi, cosa per lui ben più meschina.