Uomini e Donne, Pinuccia svela: dramma del passato e progetti con Bruno

Nell’ultimo numero di Uomini e Donne Magazine è presente un’intervista rilasciata da Pinuccia Della Giovanna. La dama del trono over è riuscita a guadagnarsi tanti momenti di gloria all’interno della trasmissione per il suo carattere alquanto pungente. Nel corso dell’intervista, la signora ha svelato retroscena inediti sul suo passato ed ha parlato anche dei progetti futuri che ha con Bruno.

Pinuccia svela i progetti futuri con Bruno e un retroscena su Alessandro

Pinuccia di Uomini e Donne ha rilasciato un’intervista alla rivista della trasmissione in cui ha parlato della sua vita, presente, passata e futura. Per quanto riguarda la sua esperienza all’interno del talk show pomeridiano, la dama ha detto di essere molto felice di aver incontrato Bruno. Tra i due si è instaurato uno splendido rapporto in quanto in lui rivede parzialmente il suo defunto marito.

Se la conoscenza dovesse procedere in questa direzione, Pinuccia non esclude di trasferirsi a Monterotondo da lui. A tal proposito, ha detto che lascerebbe Vigevano solo a certe condizioni:

“Bruno mi piace molto, se mi trovassi trovare bene e i miei figli fossero d’accordo, magari un giorno…”

In merito ad Alessandro, invece, non ha potuto fare a meno di ammettere di essere rimasta molto delusa da lui in quanto si era davvero innamorata. A quanto pare, però, il cavaliere non ricambiava lo stesso sentimento per lei, pertanto, adesso hanno deciso di rimanere solo amici.

Uomini e Donne: Pinuccia si scusa con Tina Cipollari dopo le liti

Pinuccia ha chiesto scusa a Tina Cipollari per una frase infelice pronunciata su sua madre un po’ di puntate fa a Uomini e Donne. A tal proposito, ha dichiarato che non aveva nessuna intenzione di ledere la sensibilità dell’opinionista.

Tornando al rapporto con Bruno, Pinuccia ha sostenuto che i due si sono molto aperti in queste settimane di frequentazione. Lui ha svelato un dramma vissuto nel suo passato, ovvero, la morte della figlia. La dama, invece, gli ha raccontato gli anni difficilissimi vissuti subito dopo la scomparsa prematura di sua madre. A seguito di tale evento nefasto, la Della Giovanna fu chiusa all’interno di un collegio per 14 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.