Amici 21, la Celentano denigra Veronica Peparini: interviene De Filippi

Mercoledì 27 aprile è stata registrata la puntata del Serale di Amici 21 che andrà in onda sabato 30 in prima serata su Canale 5. Tra sfide a ritmo di musica, di danza e di intrattenimento, non sono mancati momenti di tensione. Alessandra Celentano si è scontrata con Veronica Peparini. La maestra di danza classica ha letteralmente denigrato la compagna di Andreas Muller sostenendo che non capisce nulla del mondo del ballo se ritiene che Dario Schirone sia bravo. Il tutto è avvenuto pochi attimi prima della sfida tra Michele Esposito e Dario. A causa della grande discussione, in cui sono volate parole abbastanza pesanti, Maria De Filippi è stata costretta ad intervenire per ripristinare l’equilibrio.

Maria De Filippi costringe Alessandra Celentano a scusarsi al Serale di Amici

Dopo aver fornito le anticipazioni in esclusiva sulla registrazione del Serale di Amici di ieri sera, approfondiamo la discussione tra Alessandra Celentano e Veronica Peparini avvenuta nel corso della settima puntata. La padrona di casa del talent più longevo del piccolo schermo è stata costretta a prendere parola invitando la Celentano a scusarsi con la collega.

Nel dettaglio, Maria De Filippi ha tentato di far riflettere l’insegnante di danza classica sull’affermazione denigratoria verso la Peparini al punto che Alessandra ha chiesto scusa. Non è la prima volta che le due maestre vanno in contrasto tra loro. Nella scorsa puntata avevano avuto un battibecco perché Veronica aveva difeso a spada tratta il suo allievo Dario.

Serale di Amici: perché Alessandra Celentano critica Dario Schirone

Dario Schirone, ballerino del team di Veronica Peparini, non è ben visto da Alessandra Celentano. La maestra nutre un certo grado di intolleranza nei suoi confronti. Di recente l’ha definito “troppo spocchioso” e con scarse proporzioni fisiche. Secondo il suo punto di vista, inoltre, il ragazzo non spicca di umiltà dal momento che rifiuta qualsiasi tipo di aiuto per migliorarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.