Uomini e Donne Riccardo: confessione choc su dama del trono classico

Riccardo Guarnieri è stato intervistato dal magazine di Uomini e Donne e ha rilasciato delle dichiarazioni davvero interessanti che coinvolgono anche il trono classico. Il cavaliere ha ammesso di essere rimasto molto colpito da una corteggiatrice di questa edizione del talk show. La persona in questione è Federica Aversano, “non scelta” di Matteo Ranieri.

Dopo aver svelato questo inedito retroscena, poi, Guarnieri ci ha tenuto a fare delle precisazioni anche in merito al suo rapporto con Ida Platano. In seguito, poi, ha raccontato di essersi profondamente pentito di aver preso una drastica decisione nei confronti di una dama del parterre del trono over.

Riccardo Guarnieri spiazza su una dama del trono classico di UeD: la confessione a distanza di mesi

Nel corso di una recente intervista, Riccardo Guarnieri ha svelato retroscena inediti inerenti il suo percorso a Uomini e Donne. Come tutti i telespettatori avranno avuto modo di vedere, il protagonista è tornato in studio dopo diversi mesi di assenza. Mentre guardava il programma da casa, però, era rimasto piacevolmente colpito da una dama del trono classico, Federica Aversano:

“La trovo bellissima, mi piaceva molto il suo neo sul labbro e anche caratterialmente mi ha colpito: da casa percepivo tutte le sue paure e le comprendevo”.

Malgrado questo, però, il cavaliere ha scelto di non farsi mai avanti con l’ex corteggiatrice di Matteo Ranieri, rivelando solamente adesso questo retroscena inaspettato.

Riccardo Guarnieri pentito a Uomini e Donne: la scelta sbagliata e il rapporto con Ida

In seguito, poi, Riccardo Guarnieri ha parlato del rapporto con Ida Platano ed ha detto di non aver mai avuto nessun rapporto con lei al di fuori dello studio. Attualmente, dunque, la reputa come un’amica, ma tale sentimento non è affatto ricambiato dalla dama, che nella puntata di oggi di Uomini e Donne farà una confessione.

In merito a Gloria, infine, Riccardo ha detto di essersi pentito di aver chiuso con lei. La dama è un esempio molto similare di quello che è il suo prototipo ideale: “Ma forse l’ho capito tardi, ho sbagliato” ha chiosato il cavaliere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.