L’Ora: fiction con Claudio Santamaria. Anticipazioni prima puntata 8 giugno

L’Ora, Inchiostro contro Piombo da mercoledì 8 giugno verrà trasmessa su Canale 5 alle ore 21.30. Una nuova fiction prodotta dalla Mediset, andrà in onda per cinque settimane di fila, catapultando i telespettatori in un nuovo mondo televisivo. Siamo nella Palermo degli anni ’50, pullulante di mafia e situazioni scomode. Le anticipazioni di L’Ora svelano che la narrazione avrà inizio con la fondazioni di un giornale, che affronterà tutti gli argomenti che caratterizzano la città malavitosa. Il protagonista è Claudio Santamaria nei panni del direttore del quotidiano, il suo nome è Antonio Nicastro, ed è ispirato al vero direttore del giornale dell’epoca, Vittorio Nisticò.

L’Ora, inchiostro di piombo anticipazioni: trama e cast

L’Ora sbarcherà su Canale 5 da mercoledì in prima serata, prendendo il posto di Giustizia per Tutti. Le vicende si intrecciano con la situazione dell’Italia del dopoguerra e i più importanti fatti storici siciliani: una serie tv tutta da scoprire. L’Ora sarà il primo quotidiano ad inserire la parola “mafia” all’interno dei suoi scritti. La trama racconta di come prende piede il giornalismo d’indagine, formato da donne e uomini che mettono in rischio la propria vita per raccontare la verità.

Il cast di L’Ora, Inchiostro contro piombo è molto ricco: ricordiamo Claudio Santamaria, protagonista della vicenda, affiancato da Maurizio Lombardi nei panni di Marcello Grisanti, braccio destro del direttore. Daniela Marra, l’unica donna della redazione che interpreta Enza Cusumano. Il capo redattore è interpretato da Francesco Colella, mentre Bruno di Chiara anch’esso giornalista.

LEGGI ANCHE: New Amsterdam 4 Anticipazioni, puntata 10 giugno: verità su Helen Sharp

L’Ora spoiler, cosa succederà nella prima puntata: l’arrivo di Nicastro a Palermo

Le anticipazioni della prima puntata di L’Ora, Inchiostro contro piombo si aprono con la presentazione del personaggio di Antonio Nicastro (Claudio Santamaria), che arriva a Palermo. L’uomo è in compagnia di sua moglie Anna, insieme partono da Roma, raggiunge la Sicilia per occuparsi del giornale del Partito Comunista “L’Ora”. Nicastro capisce che per rilanciare la testata non serviranno solo le sue mani, infatti, si circonderà di collaboratori fidati. La prima persona che cercherà sarà Marcello Grisanti, suo fedele alleato ed ex partigiano: insieme inizieranno a lottare e affermare la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.