Tommaso Zorzi: Pucci non si scusa ma se la ride. La reazione dopo bufera

Nelle ultime ore ha fatto tanto discutere il caso Tommaso Zorzi-Andrea Pucci dopo la denuncia sui social da parte dell’influencer milanese. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip ha detto di aspettarsi le scuse da parte del ‘comico’, ma da quest’ultimo non sono arrivate. Non ha alcuna intenzione di commentare la vicenda che l’ha coinvolto né è ancora chiaro se nei prossimi spettacoli eviterà la battuta omofoba su Tommaso Zorzi. Su Instagram Andrea Pucci ha pubblicato un mene di Papa Giovanni Paolo II mentre sbadiglia accompagnando l’immagine con la scritta: “Che noia le polemiche ahahahahah”.

Andrea Pucci non affronta Zorzi: coda di paglia per la battuta omofoba?

Molto probabilmente, dopo le polemiche che l’hanno travolto, Andrea Pucci ha pensato bene di ridersela a crepapelle su qualcosa che, in realtà, ci sarebbe da piangere. La battuta che ha fatto imbestialire Tommaso (e non solo) è stata la seguente: “I tamponi se sei fortunato te li fanno in una narice, se sei uno stro**o in due, se sei ancora più stro**o in gola, se sei Zorzi in cu**”. Zorzi ha spiegato il suo punto di vista e si aspettava delle scuse da Pucci. Ha usato anche un esempio esaustivo per far meglio comprendere perché è sbagliata la sua battuta prendendo in prestito la moglie.

Zorzi, la sorella di Tommaso contro Pucci: commento velenoso

Gaia Zorzi, sorella di Tommaso, non è rimasta in silenzio. La ragazza si trova a Parigi ma ha seguito la polemica con protagonista il fratello. Inoltre ha affondato Andrea Pucci con un tweet al veleno:

“Fino ad oggi non sapevo manco chi fosse Andrea Pucci e sinceramente stavo meglio così”

Senza girarci troppo intorno, Gaia ha deciso di non dare importanza al ‘comico’: ci pensano le polemiche, anche da parte di molti colleghi, a descrivere la persona che è. Forse sarebbe meglio iniziare a fare anche i tamponi al cervello (cit. Barbara Foria).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.