GF Vip, Signorini delude Clarissa Selassiè: “Volevo ruolo opinionista”

La produzione di GF Vip 2022 ha ufficializzato, per la settima edizione, come opinioniste Sonia Bruganelli e Orietta Berti. Questa scelta ha fatto storcere il naso a Clarissa Selassiè. L’ex concorrente si è detta delusa da Alfonso Signorini; secondo il suo personale parere, ha perso una occasione importante e ghiotta nel non sceglierla. Nel dettaglio, su Instagram ha sostenuto che lei sarebbe stata azzeccata nel ruolo di opinionista, aggiungendo che al reality show è mancato il coraggio di osare e puntare su di lei. Tutto ciò fa davvero ridere:

“Mi ero sempre espressa in questi mesi per voler fare l’opinionista. Credo che non abbiano avuto il coraggio di osare nel mettere una figura peperina come me che sicuramente avrebbe preso una fascia molto più vasta, dai teen, ai millennials, ai Generazione Z”

Clarissa Selassiè perfetta come comica ma non per opinionista GF Vip

A volte il successo può dare alla testa. Successo, poi, in declino dal momento che l’attenzione sarà tutta concentrata sui nuovi concorrenti del reality. Come pretende di fare l’opinionista del GF Vip Jessica Seliassè quando ci sono persone che hanno esperienza pluriennale alle spalle? All’ex concorrente va riconosciuto il fatto di avere tanto autostima tanto da dirsi da sola: “Clarissa è brava, sarebbe perfetta per il ruolo”. Anche la solita frase ‘spazio ai giovani’ non regge. Prendendo in considerazione ad esempio Paola Di Benedetto, dopo aver vinto GF Vip, ha dimostrato di avere talento, tanto che è diventata conduttrice programmi televisivi e radiofonici importanti. Cara Clarissa che talenti hai?

Jessica Selassiè contro Grande Fratello Vip: “Diamo spazio ai giovani”

Come dichiarato in una serie di stories su Instagram, Jessica Selassiè è rimasta male per non aver ricevuto l’offerta di diventare opinionista di GF Vip 7, ruoli che sono andati a Bruganelli (in crisi con Bonolis?) e a Orietta Berti. La principessa ha attaccato la trasmissione condotta da Alfonso Signorini sostenendo che la televisione si deve svecchiare perché la più giovane ha 60 anni:

“Insomma diamo spazio ai giovani: siamo tanti e abbiamo voglia di lavorare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.