Fedez è stato dimesso dall’ospedale: il rapper torna a casa, ecco come sta

Nel giorno 31 marzo, poco dopo le ore 12:00, Fedez è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano, in cui era ricoverato dal 22 marzo. Il rapper aveva scoperto di avere una forma molto rara di tumore al pancreas per cui è stato necessario un intervento di urgenza. Dopo lunghi giorni di degenza, però, il cantante può finalmente tornare a casa e riabbracciare la sua famiglia.

Come sta Fedez dopo essere stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano

Ottime notizie per Fedez, che è stato dimesso dall’ospedale nel quale era ricoverato da circa 10 giorni. Il cantante in questo periodo ha fatto stare molto in apprensione i fan a causa del ritrovamento di un tumore al pancreas. Per fortuna, però, i medici hanno riscontrato in tempo il problema, per cui è stato possibile procedere con un intervento chirurgico all’addome. Con questa operazione è stato rimosso il tumore e una parte di pancreas.

Sono stati giorni estremamente difficili per Fedez e per tutta la sua famiglia, tuttavia, adesso il peggio sembra essere passato. L’intervento è andato nel migliore dei modi, pertanto, attualmente le condizioni di salute del marito di Chiara Ferragni sembrano essere stazionarie. Adesso, il cantante può riabbracciare finalmente i suoi figli, Leone e Vittoria, che gli hanno tenuto compagnia con delle videochiamate, e naturalmente tutta la sua famiglia.

La vicinanza di Chiara Ferragni e le parole del primario sul suo tumore

Grazie al supporto di sua moglie, Fedez è riuscito a superare giorni molto difficili trascorsi sia prima sia durante la sua degenza in ospedale. A testimoniarlo sono anche delle foto pubblicate su Instagram dal diretto interessato. Chiara, infatti, ha trascorso insieme a suo marito tutte le notti. Come detto, però, il peggio sembra essere passato e adesso Fedez potrà trascorrere il decorso post operatorio a casa. Di grande aiuto, però, è stato anche il supporto dei numerosi fan che si sono stretti attorno al dolore di tutta la famiglia Lucia-Ferragni.

Il medico Massimo Falconi, primario di Chirurgia del pancreas al San Raffaele, aveva parlato del tumore da cui era affetto Fedez e lo aveva definito come una minoranza. Esso, però, rispetto all’adenocarcinoma pancreatico, ha il vantaggio di essere decisamente più curabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.